Il concorso letterario di Presenza Amica

Ciao a tutti! Vi segnalo un concorso letterario molto interessante, organizzato dall’Associazione di volontariato Presenza Amica di Garbagnate Milanese. I volontari di Presenza Amica da vent’anni offrono supporto ai malati inguaribili e alle loro famiglie, collaborando con l’Unità di Cure Palliative e Medicina del Dolore dell’Azienda Ospedaliera “Guido Salvini” di Garbagnate. Questo che vi presento è il primo concorso organizzato da Presenza Amica in occasione del ventennale, ed è dedicato alla memoria del socio fondatore Mario Doniselli.

Come funziona? Scrivete un racconto inedito in lingua italiana, anche in forma di lettera.
Il racconto deve essere rivolto a un amico reale, perduto, sognato, immaginato, offeso, speciale, mai avuto e altro ancora. La lunghezza è di circa 10 pagine.
Per partecipare al Concorso inviate il materiale su supporto informatico, entro e non oltre il 30 Dicembre 2012, al seguente indirizzo: presami@tin.it. I racconti verrano giudicati dalla giuria della casa editrice Baldini Castoldi Dalai.

Cosa si vince? I tre racconti finalisti verrano pubblicati dall’editore Baldini Castoldi Dalai. Per ulteriori dettagli e informazioni vi rimando al sito di Presenza Amica, dove potrete scaricare il PDF con il regolamento. Eccovi il link, qui. Io partecipo, e voi?

Condividete questo post! Facciamo sentire il nostro supporto a Presenza Amica, che da più di vent’anni offre aiuto prezioso ai malati inguaribili e alle loro famiglie.

P.S. E se siete a corto di idee potete dare un’occhiata alla sezione Creative Writing cliccando nella barra del menu :-) in bocca al lupo!!

Annunci

2 thoughts on “Il concorso letterario di Presenza Amica

  1. Grazie Vali, la tua presentazione del nostro concorso è davvero molto bella e sentita. Spero che i tuoi amici partecipino mandando i loro scritti, sarei davvero felice se i primi tre classificati fossero ” tre giovani cervelli in fuga” Il concorso è stato ideato e realizzato in pochissimo tempo, mancano ancora da definire alcune cose alle quali non avevamo pensato, tipo il rimborso del biglietto aereo o il pernottamento se il vincitore dovesse risiedere in uno stato estero o in una città lontana da MIlano. Ora abbiamo bisogno di ricevere elaborati interessanti e ben scritti, e proprio per questo scommetto sui giovani. Grazie a tutti coloro che vorranno sostenerci e aiutarci a divulgare la cultura della terapia del dolore e delle cure palliative. La nuova legge 38 sancisce il diritto a non provare dolore per ogni malato. Il testo lo trovate nel sito della Federazione Italiana di Cure Palliative. Grazie a tutti. Lucia

Your comment here ✎

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...