Book Review: MESS. Il manuale interattivo di Keri Smith

Il libro di questa settimana subirà grandi trasformazioni a breve. Verrà pure seppellito per tre giorni, dato che voglio seguire proprio tutte le istruzioni dell’autrice. Questo manuale si intitola MESS, ossia “confusione” o “disordine”, e vi invita a fare proprio questo! L’autrice Keri Smith, vulcanica artista canadese, scrive che uno degli handicap che blocca gli artisti di ogni genere è “l’attitudine reverenziale a fare cose belle, accurate e perfette. Questo manuale è un inno al disordine, e attraverso le sue pagine da colorare, stropicciare e maltrattare ci spinge a creare “senza pensare troppo al risultato”.

Qui sopra ho fotografato una selezione di pagine…come vedete il libro si compone di una miriade di esercizi, da eseguire nell’ordine desiderato. La cosa che amo più di tutte è l’incredibile varietà e creatività delle idee proposte da Keri Smith, che ci guida attraverso le più svariate tecniche artistiche contemporanee o tradizionali. Spesso l’autrice aggiunge la postilla “further research” agli esercizi, invitandoci a conoscere pittori, designer e tradizioni artistiche da tutto il mondo che adoperano la tecnica o l’ispirazione presentata: da Bruno Munari ai tessuti Boro del Giappone (che andrò subito a cercare!).

Il layout è incantevole. L’unica pecca è che le pagine sono TROPPO piccole! Il libro è in formato tascabile, e per un concetto del genere io avrei senz’altro creato un libro di dimensioni più grandi. D’altro canto Keri Smith ha concepito questo manuale come un oggetto facile da portare con sé…il che in un certo senzo giustifica le sue dimensioni (sono le stesse di un moleskine grande).

Mess – The Manual of Accidents and Mistakes, può essere usato in molti modi: per ispirare creazioni artistiche, per distrarsi, per meditare, per divertirsi, per scaricare la rabbia distruggendo le pagine (ci sono molti esercizi del genere, vedrete), per giocare con altre persone (vedi foto sopra) e per conoscere artisti, designer e approcci creativi diversi. Mi è stato regalato da Andreas per Natale (grazie!!!), e per ora ho “interagito” solo con questa pagina qui sotto:

Vi chiederete: che cos’è quest’obbrobrio? L’esercizio consisteva nel “colorare la figura a occhi chiusi – o al buio“. Non so se l’avete mai fatto….diciamo che io ero convinta di avere colorato tutta la pagina, uscendo dai bordi della figura. Mi ricorda un pò il modo di colorare dei bambini piccoli. Sicuramente colorare a occhi chiusi non è una cosa che farei normalmente…il bello di MESS è proprio questo. Vi invita a creare, ma in modo diverso. Senza preoccuparvi della logica o della perfezione di ciò che fate. E spesso e volentieri vi farete due risate.

Non vedo l’ora di seppellirlo.

P.S. Di Keri Smith avevo recensito questo altro fantastico libro. E questo è il link al suo blog.

Advertisements

5 thoughts on “Book Review: MESS. Il manuale interattivo di Keri Smith

  1. *_* OK, ora mi viene semplicemente voglia di girarmene
    sempre con un mega quadernone a pagine bianche, un astuccio
    infinito di penne, pastelli e pennarelli e segnare di
    tutto!

Your comment here ✎

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...