Guardaroba minimalista: un bilancio

Forse i lettori regolari del blog ricorderanno che per un anno, a partire da agosto dell’anno scorso, ho deciso di non comprare abiti nuovi. Ne parlavo in questo post

Sono stata più o meno fedele al proposito, tranne qualche eccezione: due paia di pantaloni di Zara e due maglie, sempre di Zara. E ho ricevuto in regalo capi di vestiario nuovi. Questa esperienza mi ha fatto risparmiare parecchio e mi ha insegnato alcune cose:

1) I negozi di abiti usati esistono anche in Italia, e si possono trovare cose molto carine. Una delle catene che ho utilizzato è Il Mercatino dell’Usato. In Danimarca esistono centinaia di negozietti dell’usato ovunque, idem negli States, dove siamo stati quest’estate.

2) Quando non si acquistano vestiti nuovi per mesi si ha il tempo di capire esattamente cosa si vuole acquistare. E si hanno le risorse economiche per acquistare capi di qualità, alla fine del “digiuno”.

3) Entrare in un negozio senza comprare nulla è liberatorio. Soprattutto quando si pensa alla mole di magliette tutte più o meno uguali che si ammassano nei cassetti. Si vede la moda evolvere a tempo record – quello che era “in” diventa “out” o semplicemente troppo visto dopo un paio di mesi…

Ecco alcune delle cose che ho acquistato usate nel corso dell’anno: 1/ Converse GRATIS – la signora del negozio di Copenhagen me le ha regalate “perché non c’è su il prezzo”; 2/ Top vintage dal negozio della Croce Rossa qui in città (4 euro); 3/ Top blu elettrico da negozio vintage (3 euro); 4/ Blazer Ralph Lauren dal Mercatino dell’Usato in Italia (25 euro).

1/ Abitino/tunica rosso e nero da un negozietto della Croce Blu a Vordingborg (6 euro); 2/ Prendisole da Out of the Closet a San Francisco (5 $); 3/ Prendisole verde di GAP da Goodwill a San Rafael (4 $); Abito Banana Republic da Goodwill a San Rafael (10 $).

Tra le altre cose abbiamo trovato uno schermo piatto della LG 22″ a 13 euro e una stampante/scanner WIFI della Canon a 10 euro.

In questi mesi ho scoperto molti negozi dell’usato di qualità, quindi continuerò sicuramente a prediligere il vintage e l’usato rispetto al nuovo.

Buon weekend!

P.S. Nonostante il poster qui sopra non vi invito a risparmiare per la guerra!!

11 thoughts on “Guardaroba minimalista: un bilancio

  1. Mi sembra un’ottima cosa!
    In passato ho sperimentato anch’io dei periodi di “astinenza” e mi hanno sempre fatto bene. E da qualche anno il mio motto è comprare meno ma meglio, prendendomi il tempo di riflettere.
    Per quanto riguarda l’usato, io e mia madre abbiamo frequentato per anni un negozietto di fiducia che vendeva solo abbigliamento, e che ora ha chiuso. Gran parte di quello che mettevo al liceo e all’università veniva da lì, e qualche capo dura ancora. Quest’anno ho frequentato anch’io la catena Mercatino dell’usato, un po’ per vendere (obiettivo: liberarmi di tutto quel che indosso una volta l’anno) e un po’ per comprare (la giacca di lino perfetta a 12 euro, l’ho trovata lì).

    1. Ciao Ilaria! Io invece continuo ad accumulare roba da vendere…e poi finisco per darla via alla Croce Rossa. Una volta devo decidermi ad organizzare un mercatino – qua ce ne sono molti, e anche spontanei…

  2. Complimenti Valeria, condivido molto la tua pratica…non tollero le dinamiche della fast fashion ed anch’io sto cercando di educare i miei acquisti basandomi sul poco ma di qualità. Anche on line ci sono siti interessanti per il vintage…

      1. Hai proprio ragione! Pensa che io DETESTO fare shopping. In questo mi sento molto mosca bianca. Pur essendo del gentil sesso non amo correre per i saldi, sfogliare riviste per poi acquistare l’ultimo accessorio moda. Qui dalle mie parti negozietti dell’usato non ce ne sono. Ne ho sentito parlare in tv, sui giornali e da te. Personalmente acquisto solo quando ho strettamente bisogno e in modo oculato. Per il resto vale l’handmade:-)
        Bacioniiiii

Your comment here ✎

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...