Diario fotografico – Marzo

Eccomi di ritorno sul blog, con un post quasi primaverile. Dico quasi perché qui siamo ancora al freddo, ma almeno il sole si sta facendo vedere. Qui sopra vedete alcune immagini scattate durante una gita a Vestamager, un parco a sud di Copenaghen. Lo amiamo perché pedalare fino a lì è un modo veloce per sentirsi in campagna, anche se circondati da edifici ultramoderni. Queste pecore avevano una lana spessa e soffice, ed erano molto curiose.

Prima di fermarci a Vestamager siamo passati dalla biblioteca di Ørestad, un quartiere a sud di Copenhagen che è stato recentemente…costruito. Nel senso che prima era un campo immenso.

Ecco un dettaglio di questa torre-libreria-gioco per bambini:

E la sala per leggere le riviste:

Come molte biblioteche a Copenaghen, anche questa è specializzata in un settore – è una biblioteca appositamente studiata per bambini e ragazzi, con un settore di non-fiction e ricerca molto sviluppato. La biblioteca sotto casa nostra invece è specializzata in fumetti, graphic novel, libri science-fiction e fantasy. Il fatto che le biblioteche siano specializzate non significa che non vi possiate trovare libri di cucina o religione o pesca. Hanno tutto questo ma cercano di potenziare un settore (o una fascia d’età) in particolare. Un’idea molto intelligente.

E dato che ora che scrivo è l’ora dell’aperitivo voglio condividere uno dei nostri snack preferiti dell’ultimo periodo – o se non altro una foto :) Conoscete i papad (o papadum) indiani? Sono molto meglio delle patatine perché sono ultra piccanti. Io li scaldo in padella con un po’ di olio – questa è la marca che compro dal fruttivendolo afghano sotto casa, un pacchetto costa un euro!

Buona serata e a presto! Scusate l’assenza – anche dai vostri blog – ma con WordPress a volte va così :) Ora dovrei riuscire a seguire questo sito un po’ di più. E dato che sto leggendo libri a raffica penso proprio di tornare con un libro.

9 thoughts on “Diario fotografico – Marzo

  1. Ciao Valeria! Ci sei mancata.. I tuoi post sulle librerie sono sempre interessanti e a dire il vero ci nasce anche un po’ d’invidia.. Ne avessimo una così vicino a casa, le mie figlie tornerebbero solo per andare a dormire.. :-) un abbraccio. Paola

    1. Ciao Paola! Pensavo di fare più foto alle biblioteche infatti. Durante una conferenza di bibliotecari a Roma hanno usato un post del mio blog come esempio positivo dalla Danimarca, tempo fa. La relatrice mi aveva contattato per dirmelo. Infatti il mio intento è anche un po’ quello di ispirare un cambiamento positivo in Italia…

  2. Ciao Vali, sempre belle le tue foto, e buono il tuo aperitivo anche se io lo preferisco con le salse. Se riesci a non sbriciolarli mi porti un paio di confezioni di papad piccanti io qui trovo solo quelli normali. Puoi cuocerli con successo anche nel microonde. vengono benissimo
    bacioni, dimmi quando arrivi, ti vengo a prendere a Malpensa, almeno ti vedo!

    1. Ma, ma, ma come ho fatto a non vedere prima questo meraviglioso post? Ma è stupendo! Grazie, Valeria, per condividere con noi la tua vita a Copenaghen. È come se mi prendessi per mano e mi portassi su un altro pianeta. Le foto – sempre molto belle – sembrano ritrarre momenti di una vita lontana, passata quando non è così. E quella fantasmagorica biblioteca è strepitosa: ci abiterei con tutti i miei gomitoli (la torre sarebbe anche un posto meraviglioso dove sistemarli).
      Dimenticavo: bentornata!
      Un abbraccio e a presto, Benedetta

    2. Ciao! Si una mia amica indiana li fa sempre al microonde, vengono buonissimi, ma io non ho il microonde a casa…
      Va bene, ti faccio sapere per il nostro arrivo! Ti scrivo in settimana.

Your comment here ✎

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...